Elezioni politiche 2018: esclusi dei partiti all’estero, ma è una fake news

Elezioni politiche 2018: esclusi dei partiti all’estero, ma è una fake news. Fake news e bufale protagoniste quando mancano pochi giorni alle elezioni politiche 2018. L’ultima arrivata riguarda l’esclusione di alcuni partiti dal voto estero. Una bufala che Butac ha prontamente smentito attenendosi ai fatti concreti. La notizia ha comunque generato il consueto “scandalo” sui social network e ha acquisito una certa viralità. La notizia è la seguente: all’estero sarebbero stati esclusi dalla scheda elettorale i simboli dei partiti di destra e del centrodestra. Ovviamente non è così. Elezioni politiche 2018: destra esclusa all’estero? In particolar modo, in riferimento alla principale coalizione di centrodestra, non si potranno trovare i simboli dei singoli partiti. In quanto all’estero, ciascun partito di centrodestra ha deciso di correre con un unico simbolo. Che è il seguente. Una fascia tricolore sul quale campeggiano i nomi dei leader di partito e sotto le miniature dei singoli partiti. Peraltro il simbolo è ben visualizzabile sul portale Elezioni Trasparenti. Ma a un occhio disattento la cosa potrebbe sfuggire. E sui social network il livello di disattenzione è ai massimi, cosa che spiega la diffusione virale di un contenuto. Non certo da parte di chi la promuove per interessi... View Article