Elezioni Ostia 2017: risultati ballottaggio, vince l’astensionismo

Elezioni Ostia 2017: risultati ballottaggio, vince l’astensionismo Elezioni Ostia 2017. Giuliana Di Pillo, candidata del Movimento 5 Stelle, trionfa al ballottaggio per il X Municipio di Roma, quello di Ostia. Con il 59,6% ha battuto la sfidante del centrodestra Monica Picca che si è fermata al 40,4%. Al primo turno la Di Pillo, 55enne ex insegnante di educazione fisica, aveva raccolto il 30,2% dei voti; staccata di 4 punti, al secondo posto era giunta la candidata di Fratelli D’Italia. Domenica, l’affluenza nei 183 seggi si è attestata al 33,60%, in calo di oltre 2 punti e mezzo rispetto al primo turno (36,10%). Nel 2013, alle ultime Municipali, si era registrata un’affluenza del 52,8%. Invece, alle Comunali del 2016, all’epoca Ostia era commissariata, si recò alle urne poco più del 56% degli aventi diritto. Non si può non rilevare il peso dell’astensionismo sul risultato delle urne. Ha votato circa un terzo degli oltre 185 mila aventi diritto. L’ex circoscrizione ospita quasi 240mila abitanti, quelli di una città medio-grande. Un Municipio importante, dunque, che da due anni si trovava commissariato per infiltrazioni mafiose. Infatti, tra le varie conseguenze dell’inchiesta “Mondo di Mezzo”, c’erano state anche le dimissioni dell’ex mini-sindaco del Pd Andrea Tassone,... View Article