Governo ultime notizie: obbligo vaccini, scontro Salvini-Grillo

Governo ultime notizie: obbligo vaccini, scontro Salvini-Grillo Si torna a parlare di vaccini e ancora una volta sotto la lente di ingrandimento finisce il decreto Lorenzin. Ieri, il ministro Salvini ha detto che le vaccinazioni obbligatorie previste dall’ex titolare della Sanità sono troppe e, forse, dannose. Non si è fatta attendere, quindi, la risposta di Giulia Grillo, attuale ministro della Salute. Anche il capo pentastellato Luigi Di Maio è intervenuto sulla questione, oltre ad alcuni esponenti della comunità scientifica. Governo ultime notizie: obbligo vaccini, scontro Salvini-Grillo Intervistato dall’emittente toscana RadioStudio24, a proposito delle disposizioni di legge in materia, nello specifico, Salvini ha affermato che: “la priorità è che questi bimbi e queste bimbe non vengano esclusi ed espulsi dalle classi”. In seguito, nel corso di un comizio, il leader leghista ha precisato “ho vaccinato i miei figli; alcuni vaccini salvano la vita. Dieci vaccini sono troppi, per alcuni bambini dieci vaccini sono troppi”. Dunque, con un comunicato, gli ha risposto Giulia Grillo: “i vaccini sono un fondamentale strumento di prevenzione sanitaria primaria. In discussione, a livello politico, sono solo le modalità migliori attraverso le quali proporli alla popolazione. Tutte le polemiche sono solo strumentali. Le valutazioni di tipo scientifico non competono... View Article