Renata Rapposelli: un’amica mette nei guai il figlio, cosa ha detto

Renata Rapposelli: un’amica mette nei guai il figlio, cosa ha detto Il 13 dicembre è andato in onda un nuovo episodio del noto programma di cronaca nera Chi l’ha visto?. Durante la trasmissione, è stata intervistata un’amica del figlio di Renata Rapposelli, la pittrice scomprsa ad Ancona il 9 ottobre, ritrovata morta circa un mese dopo. Dalle parole dell’intervistata, emerge che il figlio di Renata, Simone Santoleri, conoscesse bene la zona del Tolentino dove il corpo di sua madre è stato ritrovato. Il figlio è indemoniato? Contrariamente da quanto dichiarato dall’indiziato, questi si recava spesso nella zona di Belforte del Chienti, luogo in cui viveva l’intervistata. L’amica ha chiesto di poter parlare ai microfoni della trasmissione condotta da Federica Sciarelli, per raccontare di aver conosciuto Simone 5 anni prima e che spesso, insieme a lui, andava a passeggiare a Belforte del Chienti. Renata Rapposelli: il figlio Simone soffriva di doppia personalità La donna, ha spiegato, si è decisa a parlare perchè non riusciva a sopportare le menzogne di Simone. Renata Rapposelli è stata trovata morta il 10 novembre scorso, in contrada Pianarucci, a Tolentino, sulle rive del fiume Chienti. La morte, avvenuta probabilmente per strangolamento in seguito ad un litigio,... View Article