Davide Astori: causa morte è malattia invisibile, la perizia decisiva

Davide Astori: causa morte è malattia invisibile, la perizia decisiva Causa morte Astori, la malattia La morte di un ragazzo di 31 anni è sempre difficile da spiegare. E lo è ancor di più la morte di Davide Astori, calciatore della Fiorentina deceduto lo scorso 4 marzo alla vigilia di una partita dei viola. Con la sua squadra, Astori si trovava ad Udine quando si è spento nella camera d’albergo a poche ore dalla partita di serie A in programma tra Udinese e Fiorentina. Dopo molti mesi di indagini e di ricerche disposte dalla Procura di Firenze forse c’è la spiegazione scientifica alla morte del calciatore. Davide Astori, la malattia invisibile che colpisce gli atleti Secondo la consulenza affidata dalla procura toscana ad un luminare nella materia cardiaca, ovvero il professor Corrado dell’Università di Padova, la morte di Astori sarebbe stata dovuta alla fibrillazione ventricolare da cardiomiopatia aritmogena. Ciò che sorprende è la difficoltà a individuare per tempo i rischi legati alla malattia. Non a caso pare che sia la stessa causa che ha portato alla morte di altri atleti. Quali? Il nuotatore di 24 anni Mattia Dell’Aglio morto il 6 agosto del 2017. Il giocatore di hockey di 25... View Article