Terremoto Marte segnalato da InSight, cosa è successo e ipotesi

Terremoto Marte segnalato da InSight, cosa è successo e ipotesi Da qualche mese come vi abbiamo raccontato Marte ha un “ospite” speciale. Infatti da novembre (precisamente da lunedì 26 novembre 2018, alle ore 21:00 ore italiane) un veicolo spaziale InSight della NASA ha recapitato un lander sulla superficie di Marte. Grazie al quale ora si avanza l’ipotesi di un terremoto registratosi proprio su Marte. Le operazioni sono state molto lunghe e costose. InSight ha impiegato circa 7 mesi per arrivare su Marte. Di grande valore la strumentazione tecnica a bordo tra cui un sismografo (per misurare l’eventuale attività sismica del pianeta) e una “trivella” in grado di perforare il suolo marziano fino a 5 metri di profondità. L’obiettivo nei 728 giorni di missione di InSight è di studiare crosta, mantello e nucleo di Marte. Terremoto Marte, ipotesi “terremoto”e le parole dei ricercatori L’ipotesi del terremoto è dovuta al sussulto sentito dai ricercatori lo scorso 6 aprile che hanno parlato di segnale “debole ma distinto” rilevato dal sismometro Seis. La notizia è stata diffusa dall’agenzia spaziale CNES e dall’Istituto hanno fatto sapere di aver “aspettato il primo sisma marziano per mesi”. A parlare, come riferito dall’Ansa è Philippe Lognonne dell’Istituto di... View Article