Ora solare e ora legale 2018: quando cambiano e differenza giorni-orario

Ora solare e ora legale 2018: quando cambiano e differenza giorni-orario Ora solare e legale 2018: differenze e date L’origine della cosiddetta “ora legale” risale al 1884, quando, con la conferenza di Washington, la si creò per armonizzare le diverse ore fra gli Stati del mondo: i 24 fusi longitudinali in cui fu ripartito il pianeta presentano, a metà tra i due bordi del fuso, l’ora legale, come viene chiamata nel nostro Paese (in realtà è un riferimento all’ora estiva, che prevede l’avanzamento delle lancette di sessanta minuti rispetto all’ora normalmente prevista). Pensioni novità 2018: Elsa Fornero pentita della Riforma “non la rifarei” Quando spostare le lancette indietro Si attende l’ultima domenica di ottobre prima di poter dormire un’ora in più, arretrando gli orologi di un’ora. Per questo 2018, il passaggio dall’ora legale all’ora solare avverrà nella notte tra sabato 27 e domenica 28 ottobre. E si tratterà di ora solare o di ora legale? Facciamo chiarezza: In linea di massima l’ora legale è quella in vigente nel fuso orario al quale appartiene il proprio paese.  Durante il periodo estivo, uno Stato può decidere di attenersi alla convenzione e spostare avanti di un’ora le lancette degli orologi. Bonus Super Media Inps: 2018 bando... View Article