•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 7 luglio, 2014

articolo scritto da:

Incontro saltato, Grillo prima attacca poi fa dietrofront: “Porte aperte per dialogo”

renzi grillo carte scoperte legge elettorale

Alla fine il secondo incontro sulle riforme tra Pd e M5S previsto per oggi è saltato. A comunicare l’annullamento  è stato in mattinata il capogruppo alla Camera del Pd, Roberto Speranza che in una lettera alla presidente della Camera Laura Boldrini spiega come “il confronto potrà svolgersi solo dopo formali risposte”. Il no del Pd ha lasciato basiti i Cinque Stelle. “Siamo esterrefatti per l’incontro saltato. D’ora in poi parliamo con Renzi. Gli altri interlocutori non si sono dimostrati attendibili” ha detto il vicepresidente della Camera ed esponente del M5S, Luigi Di Maio. A lui ha risposto il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini: “È chiaro che neanche il PD intende far saltare il tavolo, consapevole del fatto che l’urgenza delle riforme chiama tutti a lavorare con impegno e tempestività, confrontandoci con tutti”. Non è da escludere un incontro in settimana.

di maio luigi m5s

L’ira di Grillo per l’incontro saltato – Il no del Pd ha fatto mandare su tutte le furie Beppe Grillo. In un’intervento alla web tv del Movimento “La cosa” il leader dei Cinque Stelle si è scagliato contro Matteo Renzi e il Partito Democratico: “Si prende atto che un confronto democratico e trasparente in Italia è oggi impossibilel’intervista del Corriere della Sera di domenica di Luigi Di Maio. Si prende atto che il Pd preferisce gli incontri al chiuso di cui nessun cittadino sa nulla con un pregiudicato con il quale si appresta a fare la “riforma” della Giustizia. Si prende atto che Renzi, le cui palle sono sul tavolo di Verdini e Berlusconi, rifiuta con il M5S ogni confronto democratico e che l’Italia dovrà pagarne tutte le conseguenze. Il M5S rappresenta milioni di italiani che non possono essere trattati come dei paria, come dei cani in chiesa da personaggi mai eletti in libere elezioni, da sbruffoni della democrazia. Nessuno potrà più imputarci di non aver cercato il dialogo. Stiamo scivolando lentamente verso una dittatura a norma di legge, il M5S non resterà a guardare e spera che i sinceri democratici che esistono negli altri partiti facciano altrettanto”.

A Grillo ha replicato via tweet Matteo Renzi (che stasera non andrà alla riunione dei senatori del Pd): “Io sono un ebetino, dice Beppe, ma almeno voi avete capito quali sono gli 8 punti su cui #M5S è pronto a votare con noi? #pochechiacchiere“. E ancora: “Non è uno scherzo, sono le regole! Chiediamo un documento scritto per sapere se nel #M5S prevale chi vuole costruire o solo chi urla”.

Alla replica di Renzi è seguita la controreplica di Grillo che sa di dietrofront: “Per chi non ha capito, o non ha voluto capire, tra il mio intervento di oggi e la conferenza stampa di Di Maio e Toninelli non vi sono contraddizioni, le porte per una discussione sulla legge elettorale per il M5S sono sempre aperte, nè mai le ha chiuse nonostante continue provocazioni. Il M5S ha il dovere come seconda forza politica di migliorare la legge elettorale e ci proverà fino in fondo. Il mio è stato un appello ai parlamentari delle altre forze politiche che hanno a cuore la democrazia perché ci aiutino a evitare una deriva anticostituzionale legata alle riforme.”

Le 10 domande del Pd – Intanto Il Pd dal profilo del gruppo dei senatori democratici pubblica 10 domande sulla legge elettorale e sulle riforme rivolte ai Cinque Stelle. Domande a cui il M5S in serata, risponde.

L’annullamento dell’incontro ha scatenato anche la rabbia degli attivisti del Movimento 5 Stelle. Sul blog di Beppe Grillo piovono commenti al vetriolo: nel mirino soprattutto Matteo Renzi, da molti ribattezzato presidente del ‘conigliò. “Sotto schiaffo. Questa è la politica dei 5 stelle?”, chiede un attivista. In molti, dalla Rete, suggeriscono di abbandonare in gran fretta il dialogo con i dem. “Lasciateli perdere questi pidioti- scrive, tra gli altri, Enzo – non dategli più nessuna importanza. Un consiglio: sedetevi sulla riva del fiume e aspettate che il cadavere passi. Sicuramente alla prima manovra finanziaria (inevitabile)”. Ma c’è anche chi ricorre ai turpiloquio. Tra questi Luis di Roma: “L’avevo detto – sottolinea in romanesco – dicesi martellasse i co… da soli! Fasse pià percu.. da un ritardato e 4 zoc… nunè proprio er toppe, direi”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

40 Commenti

  1. Leib Leben ha scritto:

    Il PD inizia a temere il confronto così da non dover mettere pubblicamente in discussione la strategica alleanza con Berlusconi.

  2. Mario Lanza ha scritto:

    il 5 stelle vuol solo rallentar le riforme,non ha programmi nè progetti. grillo sbugiardato con una semplice richiesta.

  3. Marco Corvi ha scritto:

    Caro Di Maio bisogna che vi fate condannare altrimenti Renzi non vi considera degni per le riforme!

  4. Alessandro Sopetti ha scritto:

    È che il M5S è inaffidabile e il confronto ora lo cercano i grillini perché in caduta libera come le scie chimiche

  5. Leib Leben ha scritto:

    Dimmi chi è affidabile. Berlusconi? Trovamene uno affidabile! Sono 20 anni e passa di promesse vuote!

  6. Arianna Aless ha scritto:

    e certo…ora che hanno capito che non contano piu’ un caiser si mettono a tappetino….RIDICOLI !!!!

  7. Antonino Di Nizio ha scritto:

    Benissimo RENZI, così deve essere, chi ha messo mano all’aratro e si volta indietro è fuori dal solco!!!! Niente più giochi con gli ITALIANI, ogni fare sia SI,SI e NO,NO!!! M5S se vuole il bene suo prosegua sulla strada che si è tracciata e che persegue dalla sua costituzione, se diversamente vuole il BENE ITALIA sia pur esso con un fare concreto e serio, SI, SI e NO,NO!!! I giochini non hanno più spazio e chi ci continuasse o ci si rifugiasse è un niente per se medesimo e l’Italia!! Pace.

  8. Giorgio Graffieti ha scritto:

    ma se sono d’accordo per 8/10 con il PD qual è la difficoltà a scarabocchiare un pezzo di carta e metterlo agli atti?

  9. Paola Manini ha scritto:

    Troll….fatti una doccia..

  10. Paola Manini ha scritto:

    sopetti….. a certo che invece renz e berlusconi……..

  11. Mario Lanza ha scritto:

    la nostra paola ci propone un evergreen ,il troll del piddì…un consiglio,dedicati alle sante creature le cui foto hai nel profilo,ma la politica lasciala perdere…non ne capisci un ca..volo.

  12. Antonello Pileri ha scritto:

    Gigino devi scrivere un documento ufficiale, dai non è difficile !

  13. Alessandro Sopetti ha scritto:

    Non stiamo a parlare della vita dei santi

  14. Manoah Cammarano ha scritto:

    Mi piacicono le tue argomentazioni Mario,te le ha rivelate grande puffo?

  15. Mario Lanza ha scritto:

    niente grande puffo,vado dallo stesso pusher dei parlamentari a 5 stelle XD

  16. Cesare Battaglia ha scritto:

    Voi piddini siete dei farabutti. Non vi sta bene nient’altro che stringere accordi con il vostro compare berlusconi. E più in generale, siete dei parassiti che possono campare solo di raccomandazioni ed elemosine.

  17. Matteo Busoni ha scritto:

    Il PD vuole fare le “riforme” con l’alleato di sempre, ovvero Silvio. Con il M5S non possono esserci punti in comune.

  18. Piero Corallo ha scritto:

    Meglio un incontro con chi e’ della vostra stessa pasta(quella dei ladroni)!!

  19. Margherita Simoni ha scritto:

    come vendete male la notizia… lo fate per eccitare il masochismo dei peppiani?

  20. Margherita Simoni ha scritto:

    siete tutti Attivisti m5S, vero?! Tutti su facebook a fare la guardia in attesa di… di che cosa?! 🙂 A Roma diciamo “Fatte sposa’!”

  21. ctx ha scritto:

    Se sono interessati scrivono. Che problema c’è?
    Si dimostra che vogliono solo far perdere tempo. Il loro obiettivo NON è risolvere problemi, è dimostrare che gli altri sono cattivi (e, ovviamente, fare fare tanti click sul blog. Si fanno ovviamente più click dicendo si/no/forse/magari domani)

  22. Arcuri Adriano ha scritto:

    È chiaro questo episodio per convincere tutti quelli che volevano l alleanza con il pd?

  23. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Giusto per nn aver dubbi qualsiasi cosa faccia il m5s il pd preferisce berlusconi e simili….

  24. Riccardo Demaria ha scritto:

    Il PD ha solo chiesto di mettere per iscritto la risposta del M5S. Come per iscritto è stata inviata la proposta nei 10 punti. Niente di strano. Non vedo perché non scriverla, giusto per evitare equivoci, con Grillo non si sa mai.

  25. Paola Mercuri ha scritto:

    Piddini ipocriti. …..!!!

  26. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Cosa sono le chiacchere?

  27. Patrizia Baldi ha scritto:

    C’era da aspettarselo, sono legati mani e piedi a berlusconi

  28. Giuseppe Perdichizzi ha scritto:

    Si fidano più di un pregiudicato,pur di mantenere a galla la casta.

  29. Arcuri Adriano ha scritto:

    Renzi non dire fregnacce, di la verità, che hai fatto già tutto con il tuo capo Berlusconi , che le preferenze non le vuole non vuole la democrazia , ma vi state costruendo un avvenire tranquillo senza opposizione e fare tutte le porcate che volete..

  30. Auro Gall ha scritto:

    Evidentemente una parte degli italiani vuole la stabilità del totalitarismo del pensiero unico neoliberista. Quando sararanno vessati anche coloro che li hanno sostenuti col voto, allora sarà troppo tardi e, l’unica strada da percorrere non potrà non essere quella teoria dell’azione di Lenin.

  31. Alessandra Milani ha scritto:

    Condividere punti con gli onesti??il DNA non mente!!!!!

  32. Bruno Bartolini ha scritto:

    solo una rivoluzione pacifica potrà mandare a casa sti sbruffoni ladroni, sapevamo già che pd e pdl erano la stessa cosa

  33. Pino Iaco ha scritto:

    Verba volant, scripta manent. Ancora due giri di padella e li fiorentino finisce la cottura

  34. Arcuri Adriano ha scritto:

    Speriamo che in padella non ci finisci anche tu tra un po grazie a pd e Renzie.

  35. Pino Iaco ha scritto:

    No no…. tranquillo, è una cottura speciale riservata agli ortotteri…

  36. Arcuri Adriano ha scritto:

    Ovviamente te sei fuori non ti tocca ,fai parte della categoria dei piaggiatori.

  37. Pino Iaco ha scritto:

    Acqua, acqua, sei distante, molto distane. Io osservo una persona che il comico, nelle sua immensa ignoranza, dava per morto, a cui voleva togliere il mandato mandandolo a casa seppellito da tonnellate di insulti, con cui non si poteva parlare (ricordi la figuraccia in streaming?) e che oggi è diventato l’oggetto del desiderio per ricostruire una verginità ai discepoli del comico….e rido….

  38. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Questi M5s vogliono darci una legge elettorale senza sapere cosa sia, sperano che la preposta sia accettata per poi discuterla con i tecnici: Ma quel tipo di discussione non si fa in sede di allestimento della proposta.

  39. Alessandro Cappelli ha scritto:

    Mi chiedo perché con il nano non era necessario un documento scritto. Fatemi capire: al secondo partito italiano chiedete nero su bianco, cosa che potrebbe anche essere più legittima, se non che al pregiudicato berlusconinon verificate neanche la fedina penale. Spiegatemi, per favore, che devo essere un po’ grullo, questo disparità di comportamento?!

  40. Diana Sa ha scritto:

    Ora assaporano il dolore di una portata in faccia. Proprio loro che l’ hanno inventata:) Che fine indegna.

Lascia un commento