•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggi Elettorali, Emg per Tg La7: torna a crescere Forza Italia, si ferma il flusso verso l’astensione

sondaggi elettorali emg

Presentata durante il Tg La7 di Enrico Mentano del 22 dicembre l’ultima rilevazione pre-natalizia di Emg con le intenzioni di voto ai partiti che mettono in evidenza risultati in contraddizione rispetto alle settimane precedenti.

Sondaggi Elettorali, Emg per Tg la7: torna a crescere Forza Italia, si ferma il flusso verso l’astensione

In primo luogo, il Partito Democratico torna a risalire, seppur di pochi decimi di punto, fino all’attuale 36,4%, mentre è significativa la flessione di SEL, che passa dal 3,5% al 3% in soli 7 giorni. Nel centrodestra, Forza Italia avanza al 14,7% (+0,6%) e si riprende la posizione di primo partito del centrodestra ai danni della Lega Nord, arretrata al 14,1% dopo settimane di crescita. Variazioni minime per NCD-UDC, ora al 3,6% e per Fratelli d’Italia al 3,4%. Infine, il movimento 5 Stelle si attesta al 20,2%, con un dato positivo rispetto alla scorsa settimana nonostante i continui problemi interni.

Guardando alle intenzioni di voto per coalizione presentate dal sondaggio Emg, si riduce di un altro punto percentuale lo scarto fra centrosinistra, accreditato complessivamente del 40,8% e il centrodestra, che raggiunge invece il 35,8%.

sondaggi elettorali emgsondaggi elettorali emg

Uno dei dati più significativi della settimana e in controtendenza rispetto al trend recente è legato alla leggera diminuzione di astenuti e indecisi, rispettivamente il 44,2% e il 15,4%. Insieme alle “bianche”, coloro che non dichiarano un’intenzione di voto in favore di una forza politica è comunque ancora il 62%, un dato straordinariamente elevato.

sondaggi elettorali emg

Per concludere, il dato della fiducia nei leader vede il presidente del Consiglio e segretario Pd Matteo Renzi riguadagnare un punto percentuale e portarsi al 34% di fiducia all’interno dell’elettorato, mentre il protagonista delle ultime settimane, Matteo Salvini, passa dal 22% al 21% mantenendo comunque la seconda “piazza” davanti a Silvio Berlusconi.

sondaggi elettorali emg

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: