06/07/2019

Sondaggi politici elettorali: ultimi dati M5S, Pd e Lega a inizio luglio 2019

autore: Guglielmo Sano
Sondaggi politici elettorali: ultimi dati M5S, Pd e Lega a inizio luglio 2019
Sondaggi politici elettorali: ultimi dati M5S, Pd e Lega a inizio luglio 2019

Cosa dicono le ultime intenzioni di voto licenziate dagli istituti nei primi giorni del mese, su quali temi di stretta attualità quest’ultimi hanno approfondito l’opinione degli italiani? Ecco i risultati dei sondaggi politici elettorali della prima settimana di luglio.

Sondaggi politici elettorali: dati a fine giugno 2019

Sondaggi politici elettorali: la Lega continua a crescere

Non può che essere stata la vicenda Seawatch – come sottolineato anche dalle ultime rilevazioni Eumetra e Tecné – a determinare un aumento di consenso per la Lega. Consenso che ha ormai sfondato quote da record.

Per Swg il Carroccio è cresciuto di quasi un punto (+0,7%) da fine giugno e, al primo luglio, dovrebbe aver raggiunto il 38%. Interessante notare come la percentuale guadagnata dal partito di Salvini nello stesso lasso di tempo è praticamente uguale a quella persa dal Movimento 5 Stelle.

Infatti, per Swg i pentatellati passano dal 18% del 24 giugno al 17,2% del primo luglio. La forza capitanata da Di Maio, dunque, si allontana sempre più dal secondo posto dove, dall’indomani del voto per l’Europarlamento, risiede stabilmente il Pd. I Dem sempre per Swg in questo momento sarebbero al 22,6%. Nel frattempo, Forza Italia e Fratelli d’Italia sono sostanzialmente appaiate intorno al 6,5%.  

Sondaggi politici elettorali: i temi che incidono sul consenso

Da segnalare a questo punto come, al di là del caso di Carola Rackete, ogni volta che l’immigrazione torna al centro del dibattito pubblico, la Lega subisce un’impennata di consensi – mentre diametralmente cala il Pd sottolinea la direttrice di Euromedia Alessandra Ghisleri – segno di una particolare sintonia sul tema tra gli italiani e Matteo Salvini: per esempio, sempre secondo un’indagine Swg il 52% sarebbe a favore della “linea dura” sulla capitana della Seawatch. Il 55% si dice favorevole anche alla ricostruzione di barriere di confine come potrebbe essere il muro anti-immigrati con la Slovenia proposto proprio da Salvini.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Il Reddito di cittadinanza fa male ai 5 stelle

Anche secondo l’ultimo sondaggio di Termometro Politico la Lega è cresciuta ben oltre il dato delle Europee. Ora sarebbe al 37%, a distanza siderale il Pd con poco meno del 23% e i 5 stelle con il 18%. Se ogni volta che l’immigrazione torna a occupare le prime pagine dei giornali aumentano i consensi per la Lega, non sta ripagando il Movimento in termini elettorali l’introduzione del Reddito di cittadinanza. Sempre secondo una recente indagine di TP, nonostante l’alta percentuale di gradimento incassata dal governo foraggiata dai dati sull’occupazione “buoni anche se ancora insufficienti” per molti, gli italiani bocciano la misura di sostegno al reddito: viene etichettata da una non trascurabile fetta del paese come uno spreco di soldi pubblici.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →