Primarie PD, il voto in mappe, tutti i dati

Primarie PD, il voto in mappe, tutti i dati Finalmente, dopo una lunga attesa, i dati definitivi sono arrivati. La vicenda si era tinta di giallo. Nella sera delle primarie del PD si era parlato di “2 milioni di voti”, poi diventati “quasi 2 milioni”. I risultati ufficiali però non erano ancora giunti. La sensazione era che la narrazione dei 2 milioni fosse un’arma politica da mantenere a tutti i costi. Sono poi venuti i dati di Repubblica in cui vi erano alcune incongruenza. Per esempio erano contenute le percentuali 2013 per un confronto sull’affluenza, ma alcune erano errate. Per esempio la Lombardia, per cui nel 2013 votarono in 377 mila persone, e ora erano segnalate solo 337 mila. Solo per far risultare il calo del 2017 meno grave? Alla fine però i dati reali sono arrivati e sono stati pubblicati dal Partito Democratico. Vediamoli, con un confronto con il 2013 Primarie PD, l’affluenza crolla, in totale controtendenza Basilicata e Puglia Di seguito vediamo i votanti del 30 aprile scorso nelle diverse regioni, e quelli del 2013 Chiaramente non si è trattata di un’affluenza equamente distribuita. Tutt’altro. In Toscana ed Emilia Romagna vi sono stati quasi tanti elettori quanti in... View Article