• 137
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 4 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e proiezioni, M5S ‘bisogna passare da noi’

Pensioni ultime notizie: con M5S e Lega Quota 100 e Quota 41 al via

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

PER AGGIORNARE LA DIRETTA PREMI F5 O AGGIORNA LA PAGINA

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

Iscriviti al nostro forum privato a questo link per conoscere le indiscrezioni di oggi!

13,20: Minniti non è stato eletto nel collegio in cui era candidato.

13,12: Dimissioni di Renzi: il portavoce ha smentito che il Segretario del Partito Democratico abbia lasciato la guida. Conferenza stampa alle 17.

13,10: Salvini premier è una delle ipotesi che in questo momento si fa largo nel centrodestra.

13,00 Il M5S è stato grande protagonista della tornata elettorale.

12,55 Come sono andate le elezioni spiegato in questo articolo.

4.33 In Sicilia al Senato en plein 5 Stelle

4.29 (Senato) In Campania a Battipaglia passano avanti i 5 Stelle. Sarebbe filotto anche in questa regione per i 5 Stelle

4.20 (Senato) In Abruzzo Cinque Stelle avanti a Pescara. Centrodestra a L’Aquila con Quagliariello

4.18  (Senato) A Roma 3 partita a tre con la Binetti del centrodestra in lievissimo vantaggio su 5 Stelle e centrosinistra

4.17 In Calabria si va verso il pareggio con 2 senatori per parte per 5 stelle e centrodestra

4.15 (Senato) A Foggia passano avanti i 5 Stelle. Sarebbero 8 collegi su 8 al Senato in Puglia

4.12 Ancora niente dai 5 collegi camerali romani, quelli con Gentiloni, Madìa

4.11 A Bologna, Casini verso la conquista del seggio (Senato) mentre a Ferrara il ministro della Cultura Franceschini perde il suo collegio alla Camera. Facile vittoria di Renzi su Dellai nel suo seggio a Firenze (Senato)

4.10 La Bonino è avanti di 6 punti a Roma 1 (Senato)

4.05 (Camera) In Umbria, tre collegi su tre vanno al centrodestra

3.59 Il centrosinistra si rifà nel fiorentino-valdarno. Quattro collegi su 4 con Luca Lotti vincitore annunciato ad Empoli

3.56 (Camera) Toscana: Massa ,Lucca, Pistoia e Prato avanti il centrodestra. Della Vedova di +Europa è indietro a Prato

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

3.55 (Camera) Nelle Marche per ora 4 collegi a 2 dei 5 Stelle sul centrodestra, ma distanze vicine in diversi collegi

3.53 In Molise, Campobasso ai 5 stelle e Isernia al centrodestra anche se qui il vantaggio è di soli 3 punti

3.51 (Camera) In Abruzzo centrodestra batte M5S 3 a 2. Antonio Martino nettamente avanti a L’Aquila

3.50 Il ministro dell’Economia Padoan è in svantaggio rispetto al candidato del centrodestra nel collegio di Siena quando è stato scrutinato un quinto delle sezioni.

3.47 Proiezione Swg per la Camera suddiviso per Nord, Centro e Sud

Elezioni 4 marzo 2018, ripartizione, nord, centro, sud

3.43 Alla Camera in Sardegna 6 seggi su 6 per i 5 stelle ma il collegio di Olbia è ancora aperto

3.38 Terza proiezione Swg per la Camera

Elezioni 4 marzo 2018, coalizioni proiezione Elezioni 4 marzo 2018, proiezione altri Elezioni 4 marzo 2018, proiezione camera

3.30 In Valle d’Aosta Senato Cinque Stelle avanti di poco, ma spoglio all’inizio

3.27 Alla Camera in Puglia 14 collegi su 16 per i 5 stelle con qualche situazione ancora aperta. 1 collegio al centrodestra ed un collegio senza dati

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

3.21 Per ora solo 8 collegi al Senato al centrosinistra

3.17 Prima proiezione Swg seggi al Senato

Elezioni 4 marzo 2018, proiezioni seggi swg

3.15 (Senato) In Campania 1: tre collegi su tre ai 5 stelle e 3 collegi su 4 in Campania 3 con il centrodestra avanti solo a Battipaglia

3.11 Proiezioni Camera Opinio per la Rai

Elezioni 4 marzo 2018, proiezioni opinio

Elezioni 4 marzo 2018, proiezioni opinio, liste

3.09 Al Senato: Bologna e Ravenna al centrosinistra. Ferrara e Rimini al centrodestra. L’Emilia Romagna rossa non esiste più. 6 collegi uninominali al centrodestra. Solo Parma davvero in bilico

3.05 Al Senato LeU non va oltre il 4,3 in Toscana

3.02 Sempre Senato: Lega oltre il 30 in tutto il Trentino

3.01 Friuli senza storia. Al Senato Udine e Trieste al centrodestra. Sconfitta netta per Riccardo Illy

3.00 Terza proiezione Swg alla Camera per La7Elezioni 4 marzo 2018, terza proiezione swg camera 1

Elezioni 4 marzo 2018, terza proiezione swg camera 1 Elezioni 4 marzo 2018, terza proiezione swg camera 2

2.57 A Viterbo e Guidonia avanti il centrodestra ma non di moltissimo sui 5 stelle

2.56 Proiezione Rai alla Camera (copertura 15%)

Elezioni 4 marzo 2018, proiezione rai

2.55 A ormai 4 ore dall’inizio dello scrutinio ancora nessun risultato dai tre collegi romani

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

2.54 Sicilia: al Senato 9 collegi su 9 vanno ai 5 stelle con un paio di collegi oltre il 50%

2.52 I collegi alla Camera (fonte Repubblica)

Elezioni 4 marzo 2018, collegi camera

2.50 Proiezioni Camera delle 2.32 – relative alle coalizioni

2.46 Stefania Craxi, candidata di Forza Italia al Senato, verso la vittoria nel collegio uninominale di Monza-Seregno

2.45 In Toscana alla Camera il centrosinistra vince chiaramente solo in 4 collegi, in provincia di Firenze e a Poggibonsi

2.39 I due collegi di Torino città rimangono apertissimi. In uno in vantaggio il centrodestra nell’altro il centrosinistra, ma si gioca su una differenza di poche centinaia di voti. Moncalieri e Settimo Torinese invece sono nettamente centrodestra. Il resto del Piemonte senza storia en plein centrodestra in 4 collegi su 4 (Alessandria, Vercelli, Cuneo e Novara)

2.28 In Lombardia tutti i collegi al centrodestra tranne il centro di Milano dove vince il centrosinistra

2.37 Nel collegio di Reggio Emilia centrodestra 15 punti avanti

2.36 In Toscana, centrosinistra ritorna in testa a Pisa e Livorno ma di poco. A Prato e ad Arezzo avanti il centrodestra

2.35 Al Senato 3 collegi su 3 in Sardegna al M5s

2.34 In Abruzzo M5S in vantaggio a Pescara e centrodestra davanti a L’Aquila. Pentastellati avanti di poco in tutti e tre i collegi nelle Marche. In Umbria tutti e due i collegi al centrodestra, per ora, con boom della Lega al 20%

2.30 Seconda proiezione Swg per la CameraElezioni 4 marzo 2018, seconda proiezioni camera swg 1Elezioni 4 marzo 2018, seconda proiezioni camera swgElezioni 4 marzo 2018, proiezioni camera swg coalizioni

2.24 In Basilicata e in Molise nettamente in vantaggio i Cinque Stelle

2.23 In Puglia 7 collegi senatoriali su 8 ai 5 stelle. Solo Foggia al momento è del centrodestra

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

2.21 Alla Camera a Napoli Ponticelli M5S al 62%

2.15 La “cartina delle coalizioni” relativa al Senato e alla parte uninominale, con il 10% delle sezioni scrutinate

2.13 A Milano centro collegio per il Senato vince il centrosinistra

2.06 Al Senato il M5S prende tutti i collegi della provincia di Napoli

2.03 Ad Ancona è testa a testa tra centrodestra e M5S, centrosinistra fuorigioco

2.01 Nel collegio di Arezzo centrodestra avanti di 2 punti sul centrosinistra. Nel collegio di Pisa è testa a testa tra centrosinistra e centrodestra con Fedeli di poco avanti. Solo a Firenze e Sesto Fiorentino centrosinistra vince chiaramente

2.00 Proiezione Camera Opinio Italia per Rai

Elezioni 4 marzo 2018, proiezioni camera opinio

01.58 D’Alema molto male nel suo collegio, intorno ad una media del 3%. Nessun valore aggiunto rispetto a media LeU. Nel collegio dove è candidato è davanti il M5S

01.56 Centrodestra davanti anche a Genova e La Spezia

01.50 In Campania, M5s al 52%

01.49 In Veneto tutti i collegi del Senato al centrodestra. Nella regione il M5S cala sul 2013

01.47 In Piemonte centrodestra in vantaggio in 5 collegi su 8 al Senato. Negli altri collegi testa a testa tra centrodestra e centrosinistra con i primi davanti

01.43 Collegio Ferrara 7 punti avanti il centrodestra sul centrosinistra. A Ravenna centrosinistra avanti solo di 3 punti sul centrodestra

01.42 Prima proiezione Swg alla Camera per La7 (copertura a 15%)

Elezioni 4 marzo 2018, prima proiezione camera swg

Elezioni 4 marzo 2018, prima proiezione camera swg, altri

01.40  A Modena centrodestra 8 punti davanti al centrosinistra

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

01.33 Nel collegio di Lucca il centrosinistra, ad ora, risulta terzo, a 12 punti dal centrodestra

01.24 Terza proiezione Swg per La7 (copertura al 60%)

Elezioni 4 marzo 2018, terza proiezione senato swg

01.22 Prima proiezione Tecnè per la Camera

Elezioni 4 marzo 2018, prima proiezione camera tecnè

01.11  Nel collegio di Parma testa a testa tra centrodestra e centrosinistra al 33%

01.05 Terza proiezione Tecnè per il Senato per Matrix

01.03 Nel Pd si respira pessimismo.  Ettore Rosato si vede già all’opposizione:  “Se fosse il risultato finale, sarebbe un risultato negativo, passeremmo all’opposizione”, ha detto. E poi ha aggiunto “Insieme a Leu avremmo avuto lo stesso risultato del 2013”. Il suo collega di partito Gennaro Migliore è ancora più netto: “Abbiamo perso, da secondo partito non possiamo dire di essere pilastri ma occorre anche ascoltare l’elettorato e certamente non faremo alleanze con M5s”

00.58 Nel collegio di Prato testa a testa tra centrodestra e centrosinistra

00.57 Seconda proiezione Senato Opinio per Rai

00.56 Nel collegio di Torino est centrodestra in vantaggio di 2 pnti davanti al centrosinistra

00.50 Le varie proiezioni al Senato messe a confronto

Elezioni 4 marzo 2018, proiezioni senato raffronto

00.45 Seconda proiezione al Senato di Opinio per Rai (copertura 7%)

Elezioni 4 marzo 2018, seconda proiezione opinio

00.39 Nel collegio di Napoli centro M5S oltre il 51%

00.34 Seconda proiezione Swg per La7 (copertura al 40%)

Elezioni 4 marzo 2018, seconda proiezione la7

00.31 Proiezioni Senato Tecnè per Matrix

Elezioni 4 marzo 2018, tecnè

00.28 Parla Alessandro Di Battista (M5S): “Ora tutti i partiti dovranno passare da noi”

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

00.14 La stima dei seggi al Senato di Opinio Italia per la Rai

Elezioni 4 marzo 2018, stima seggi senato

00.05  Dopo la prima proiezione al Senato di Swg arriva il commento di Matteo Salvini via Twitter

00.02 Prima proiezione al Senato di Swg (copertura al 12%)

Elezioni 4 marzo 2018, swg proiezioni senato

23.55 La stima dei seggi di Opinio Italia per la Rai

Elezioni 4 marzo 2018, stima seggi

23.50 La stima dei seggi alla Camera di Tecnè per Matrix

Elezioni 4 marzo 2018, seggi

23.44 Il commento di Marine Le Pen sulle elezioni italiane

23.42 In Basilicata aumento dell’affluenza (+2,56% rispetto al 2013), effetto Pittella?

23.37  Exit Poll Lazio. Zingaretti in vantaggio di poco su Parisi

elezioni 4 marzo 2018, regionali lazio

23.31 Escono anche i primi Exit Poll sulla Lombardia. Fontana in vantaggio su Gori.

elezioni 4 marzo 2018, regionali lombardia

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

23.22 In house poll di Tecnè

Pd: 17,5-21,5%
+Europa: 2-4%
FI: 12-16%
Lega: 12-16%
FdI: 4-6%
NcI: 0,5-2,5%
M5S: 29-33%
LeU: 3-4%

23.17 Primo commento a caldo di Maurizio Gasparri, esponente di Forza Italia

23.16 Affluenza per ora in crescita in Lombardia e Veneto, in Basilicata, giù in Campania rispetto al 2013. Solo meno 1,07 dal 2013

23.14 Instant Poll Swg

Elezioni 4 marzo 2018, 1 Elezioni 4 marzo 2018

23.00 Exit Poll Camera Opinio Italia per Rai

elezioni 4 marzo 2018, senato rai

22.50  Mancano solo 10 minuti ai primi Exit Poll

21.45 Confrontando l’affluenza registrata alle ore 19 con quella relativa al referendum di 2 anni fa si nota: 1) un calo del dato in molte regioni del Nord (anche in Veneto e in Lombardia) oltre che in Lazio; 2) il netto aumento degli aventi diritto che si sono recati alle urne in tutte le regioni meridionali (si passa dal 6% della Campania al 2% siciliano)

20.55 Differenze – provincia per provincia – tra l’affluenza di oggi e quella del 2016

20.45 Dato definitivo; affluenza ore 19 al 58,42%. Ecco tutti i dati e la nostra analisi.

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

20.20 Dati definitivi affluenza ore 19: SARDEGNA 52,49%; MOLISE 56,48%; LAZIO 55,34%

20.15 Dati definitivi affluenza ore 19: VENETO 64,59%; EMILIA-ROMAGNA 65,99%; SICILIA 47,06%

20.00 Dati definitivi affluenza ore 19: PIEMONTE 61,88%; ABRUZZO 61,29%; MARCHE 62,22%; PUGLIA 53,68%; LIGURIA 61,04%

19.55 Dato definitivo affluenza ore 19: TRENTINO-ALTO ADIGE 60,57%

19.50 Dato definitivo affluenza ore 19: TOSCANA 63,88%

19.40 Primi dati definitivi sull’affluenza ore 19: UMBRIA 64,77%; VALLE D’AOSTA 59,01%; BASILICATA 53,12%

19.35 Aggiornamento del dato sull’affluenza ore 19; dato al 58,85% (6.917 comuni scrutinati su 7.958)

19.20 Aggiornamento dei dati relativi all’affluenza alle ore 19; superata quella del referendum registrata alla stessa ora (57,3%).

19.00 I primi dati sull’affluenza alle ore 19

18,14: In attesa dei dati sull’affluenza delle 19, ecco alcune percentuali interessanti:


17,50: Matteo Salvini ha votato poco fa a Milano nel suo seggio elettorale.

16,55: Luigi Di Maio questa mattina al seggio elettorale presso la scuola ‘Sulmona’ a Pomigliano d’Arco. Il candidato premier ha votato alla sezione n.18. Ecco il video.

16,45: In base ai dati sull’affluenza delle 12 abbiamo parlato a questo link di un possibile scenario.

Elezioni 4 marzo 2018: affluenza in aumento al sud e isole

16,40: Inoltre a Casoria vicino Napoli una scrutatrice ha strappato il registro elettorale nel seggio.

16,00: Attenzione a non sovrapporre le schede, questo causa l’effetto ‘carta copiativa’.

Elezioni 4 marzo 2018: Berlusconi contestato da una Femen

15,35: Berlusconi contestato da una Femen a seno nudo. L’episodio è avvenuto al seggio elettorale dopo che l’ex cavaliere ha inserito la scheda nell’urna. Immediato l’intervento della scorta.

15,10: Rispetto al Referendum 2016 l’affluenza è in aumento al sud e isole.

15,00: I dati delle elezioni regionali:

14,30: Ecco l’affluenza delle ore 12 sul sito del Ministero.

13,35: L’affluenza definitiva alle urne delle 12 è al 19,4%.

Elezioni 4 marzo 2018: affluenza urne ore 12 al 19%

13,15: Alle ore 23 l’affluenza sarà tra il 68 e il 70% in calo rispetto al 2013. Il nostro studio esclusivo a questo link.

13,01: Morto Davide Astori, il capitano della Fiorentina è stato ritrovato senza vita in una camera dell’albergo di Udine che ospita la squadra. Partita rinviata in segno di lutto.

12,55: Tra pochi minuti il dato definitivo e il nostro studio sulle proiezioni dei votanti alle 23, si annunciano sorprese.

12,32: Il dato è certamente oltre il 19%, a breve forniremo uno proiezione sull’affluenza definitiva delle ore 23.

12,25: I dati parziali di circa la metà delle sezioni mostrano l’affluenza sopra il 19%

12,10: Affluenza urne ore 12 intorno al 18,3%. I dati definitivi a breve

11,45: Tra pochi minuti cominceranno ad arrivare i dati sull’affluenza al Ministero dell’Interno. Intanto daremo i provvisori. Intanto seguiteci anche su Twitter e Facebook:

Elezioni politiche italiane 2018: urne aperte


10,55: Il premier Paolo Gentiloni ha votato circa un’ora fa a Roma. Anche Matteo Renzi a Firenze accompagnato dalla moglie. Poi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha anticipato tutti alle 8,30 a Palermo, città nella quale risiede.

10,50: Molto attesa l’affluenza delle ore 12, il primo dato è sempre determinante per capire l’andamento generale.

10,45: In questo articolo abbiamo spiegato bene exit poll e proiezioni. Tutti i dati online dalle 23.

10,00: Buongiorno e benvenuti alla diretta delle elezioni politiche di oggi 4 marzo 2018. Termometro Politico seguirà tutta la giornata live con exit poll, affluenza, proiezioni e risultati ufficiali.


Dopo due mesi di campagna elettorale, domenica 4 marzo la parola passa ai cittadini italiani. La sensazione è che nessuna forza politica sia in grado di portarsi a casa – da sola – il bottino grosso. Infatti in buona parte ciò dipende dalla legge elettorale mista ma sbilanciata sulla componente proporzionale con cui si voterà. Per avere una maggioranza alla Camera servono 316 seggi, al Senato 158.

Elezioni 4 marzo 2018: risultati e affluenza in diretta

Gli scenari 

In base a questi numeri è già possibile dire quali siano gli scenari post-voto più o meno probabili. Ad oggi, solo la coalizione di centrodestra pare avere la possibilità di governare in autonomia; al netto delle differenze programmatiche che potrebbero ben presto far deragliare l’alleanza tra Berlusconi e Salvini. Se, invece, il centrodestra non dovesse sfondare potrebbe ritornare in auge l’ipotesi “larghe intese” con in prima fila Forza Italia e Pd.

Iscrivetevi al nostro forum privato a questo link per discutere delle indiscrezioni di questi ultimi giorni!

Tuttavia, questa possibilità è legata al risultato dei Dem; dovrebbero rimanere intorno al 23-24%, quindi, grazie all’apporto degli alleati, costituire il primo gruppo parlamentare davanti ai 5 stelle. Poi altra incognita: non è detto che il partito di Renzi, pur tenendo in termini elettorali, rischi di sostenere un premier azzurro. In effetti, almeno al momento, l’unica via percorribile sembra quella del “governo di scopo”. In questo caso, si battezzerebbe un esecutivo guidato da una figura super partes e basato sul più largo consenso possibile; obiettivo: approvare una legge elettorale in grado di far superare lo stallo istituzionale.

Elezioni 4 marzo 2018: consultazioni il 2 aprile

Le tappe

La prima tappa verso la formazione del prossimo governo è già fissata al 23 marzo quando si riunirà per la prima volta il nuovo Parlamento. Innanzitutto, alle due Camere spetterà il compito di eleggere i rispettivi presidenti. In seguito, si costituiranno i gruppi parlamentari, quindi, il Governo Gentiloni darà le dimissioni. Le consultazioni al Quirinale potrebbero cominciare già lunedì 2 aprile.

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: