Accadde oggi, 31 luglio: viene adottata la Costituzione di Weimar

Accadde oggi, 31 luglio: viene adottata la Costituzione di Weimar Per l’Impero Tedesco il sogno di dominare l’Europa si infrangeva a seguito della Battaglia di Amiens, definito successivamente come:” il giorno più nero per l’esercito tedesco” ed infine, con la disfatta nella battaglia conclusiva delle Somme (21 agosto 1918). Nonostante che la Germania sul campo potesse contare quasi 2 milioni di uomini e postazioni di difesa avanzate, il logoramento delle proprie truppe ed il morale quasi a zero, condussero la Germania alla sconfitta. Il Fronte Interno tedesco Le continue sconfitte militari successive iniziarono a destabilizzare il fronte interno tedesco. Mentre il 3 novembre a Villa San Giusti, nei pressi di Padova, l’Italia, affiancata dalle potenze dell’Intesa, firmava la cessazione delle ostilità con l’Austria-Ungheria, in Germania, una rivolta di marinai stanziati a Kiel diede inizio alla “Rivoluzione di Novembre”. L’insurrezione si espanse per tutte le città imperiali, abbracciando persino la capitale. L’impossibilità di arrestare la rivolta, unita ai continui disastri militari sul fronte Occidentale, spinsero il Kaiser Guglielmo II ad abdicare il 9 novembre 1918. La situazione interna della Germania non permise all’Impero di continuare la Grande Guerra, pertanto, l’11 novembre 1918 venne siglato l’armistizio di Compiègne. La Prima Guerra Mondiale... View Article