Pensione supplementare Inps non è obbligatoria, la sentenza della Cassazione

Pensione supplementare Inps non è obbligatoria, la sentenza della Cassazione Pensione supplementare Inps non è obbligatoria, la sentenza della Corte Prima di vedere il caso specifico di cui si è occupata la Corte rivediamo alcune informazioni generali. Le pensioni supplementari per contribuzione versata nell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) e nella Gestione Separata sono prestazioni economiche erogate al pensionato, a domanda, al fine di far valere la contribuzione accreditata in una gestione diversa da quella in cui è divenuto titolare di pensione, se tale contribuzione non è sufficiente a perfezionare un diritto autonomo a pensione. Questo tipo di pensione spetta anche ai familiari superstiti. A seconda del soggetto che chiede il trattamento (se titolare di pensione o superstite) e dei requisiti richiesti, si distinguono tre tipi di pensione supplementare: pensione s. di vecchiaia; pensione s. di invalidità; pensione s. ai superstiti. Come detto si tratta di una prestazione economica liquidata, a domanda, al lavoratore non sufficiente a perfezionare il diritto ad un’altra pensione (vecchiaia o assegno ordinario di invalidità) con i requisiti contributivi normalmente richiesti. Pensioni supplementari, a chi spettano Come abbiamo già specificato in questo nostro articolo vediamo chi può fare richiesta all’Inps di pensione supplementare. I lavoratori titolari di un... View Article