Partito Democratico: uniti contro destra e larghe intese, parla Orlando

Partito Democratico: uniti contro destra e larghe intese, parla Orlando “Non vedo contrapposizione tra le parole d’ordine delle due manifestazioni di Roma e Milano”. Lo dichiara il Ministro della Giustizia Andrea Orlando all’indomani dei due eventi ‘Insieme’ e ‘Italia 2020’. “Se guardiamo ai contenuti, penso alle parole di Martina che riprendono il filo di quelle di Pisapia” continua. “Credo ci siano le condizioni per ricomporre il centro-sinistra. A patto di mettere da parte e superare i personalismi”. Intervistato da Maria Latella su Skytg24, Orlando riflette sugli scontri nel centro sinistra, l’avanzata della destra alle amministrative e sulla legge elettorale. Partito Democratico, Orlando: per ricomporre il centro-sinistra, superare i personalismi “Le lacerazioni personali vanno messe da parte per provare a ricostruire una coalizione” afferma il guardasigilli, lanciando un chiaro monito a Matteo Renzi. “Una coalizione che includa anche pezzi di società che in questo momento sono alla finestra o sono disincantati”. “Mettiamo da parte le divisioni personali” ribadisce “altrimenti vince la destra”. Infatti, riferendosi all’esito delle recenti amministrative, “dove il centrosinistra si è diviso, è stato sconfitto. E questa è una buona ragione per costruire una coalizione”. Come esponente del Partito Democratico, Andrea Orlando ha partecipato alla riunione dei circoli dem a... View Article