Flat tax 2020 famiglie: a chi conviene e chi può restare col regime attuale

Flat tax 2020 famiglie: a chi conviene e chi può restare col regime attuale In seguito all’approvazione del DEF e il contestuale annuncio della riforma Irpef a partire dal 2020, cominciano a circolare le prime simulazioni riguardanti l’imposizione della Flat Tax; chi guadagnerebbe dall’introduzione della tassa “piatta”? A chi conviene rimanere sotto l’attuale regime di tassazione? Flat tax 2020: 15% per nuclei con redditi superiori ai 50mila euro L’ipotesi al vaglio del governo consiste nell’introdurre una Flat Tax al 15% per i nuclei familiari con un reddito complessivo non superiore ai 50mila euro. Dunque, se fosse più conveniente, si potrà passare dal sistema di tassazione Irpef – aliquote progressive, deduzioni e detrazioni – appunto, alla tassa “piatta” del 15% (comprensiva di una deduzione fissa di 3mila euro). Detto ciò, secondo quanto analizzato dal CNEDEC, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed esperti contabili, in generale, si può dire che la Flat Tax conviene ai nuclei familiari composti da una sola persona e con un reddito da lavoro dipendente non supera i 20.299 euro. Gli effetti della Flat Tax sarebbero impalpabili, d’altra canto per le famiglie monoreddito formate da due coniugi di cui uno lavoratore dipendente e l’altro a carico così... View Article