Regionali Sicilia, è quella la vera partita nazionale: ecco i nomi grossi dei partiti

Regionali Sicilia, è quella la vera partita nazionale: ecco i nomi grossi dei partiti Il 2017 sarà un anno decisivo per la Sicilia. E non solo. Le elezioni Regionali di ottobre potrebbero essere il primo vero test nazionale in vista delle politiche del 2018. A meno che non si voti prima, a giugno o settembre. Eppure, la sensazione è che i big delle tre forze politiche più importanti – PD, M5S e Forza Italia – si stiano iniziando a muovere con l’obiettivo di spendere una candidatura forte. E i primi nomi che iniziano a girare sui giornali vanno in questa direzione. I due partiti che permetteranno ai cittadini di scegliere il proprio candidato sono il PD e il M5S. Davide Faraone, luogotenente di Renzi in Sicilia, a dicembre ha invitato i dem siciliani a non ridurre tutto ad una “girandola di nomi” o a “querelle personali” ma ha auspicato una “partecipazione” sulle “idee, progetti e programmi” per l’isola. Dall’altra parte i grillini che, lacerati dalle faide palermitane, faranno scegliere agli iscritti il proprio candidato alla Presidenza della Regione. Tra i sicuri ci sono già Giancarlo Cancellieri che nel 2012 raggiunse un buon 19% di consensi e poi i tre deputati... View Article