pubblicato: venerdì, 4 maggio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politici elettorali: ultimi dati della settimana, il borsino di TP

Sondaggi politici elettorali: riepilogo settimanale

Sondaggi politici elettorali: ultimi dati della settimana, il borsino di TP.

L’Italia è ancora senza governo, quando sono passati 2 mesi esatti dalle elezioni del 4 marzo. In questo periodo gli ultimi sondaggi politici elettorali rappresentano un termometro importante per valutare come sono cambiati gli umori degli elettori italiani. Le rilevazioni dei più importanti istituti demoscopici hanno sottolineato alcuni elementi concordanti; interrogando gli italiani sul momento attuale della situazione politica italiana.

In due mesi dove non si è ancora trovato un accordo per formare la maggioranza di governo, gli elettori italiani hanno fornito risposte che di fatto commentano il loro giudizio su quanto sta accadendo. Sotto questo punto di vista, le crescite e i cali delle forze politiche sono da considerarsi proprio in tal senso. Risulta quindi utile un riepilogo degli ultimi sondaggi politici elettorali, che raccolga i dati raccolti a fine aprile e a inizio maggio.

Sondaggi politici elettorali: cosa è cambiato a fine aprile

Verso fine aprile Noto segnala come Lega e Movimento 5 Stelle siano cresciuti di oltre 3 punti percentuali rispetto al voto del 4 marzo. Tuttavia, nella competizione tra i leader politici, Ipsos rileva come Salvini sia più popolare di Di Maio. Come è cambiato invece l’umore degli italiani nei confronti di un eventuale governo M5S-Lega? La risposta ce la dà Ixè, che ha dichiarato come solo 1 italiano su 4 preferisca questa soluzione. Sebbene le due forze politiche restino sempre le preferite dagli elettori. Da Tecnè emerge invece un dato molto interessante: il 33% degli iscritti Cgil ha votato M5S. Ma l’appeal del Movimento sembra calare con il passare del tempo: la situazione di stallo non giova ai 5 Stelle. E Di Maio premier non piacerebbe al 52% degli italiani secondo Piepoli.

Quel che è certo è che dopo quasi 2 mesi dalla chiamata alle urne, cresce la voglia di Governo. Secondo Demopolis è il 67% degli italiani a pensarla così. Ixè ha poi continuato a interrogare gli italiani sulla possibile alleanza di governo Lega-M5S. Il dato che emerge è che meno del 50% di entrambe le forze politiche vedrebbero di buon occhio l’intesa. Informazione smentita in parte da Ipsos, che ha rilevato come una buona parte degli elettori M5S preferiscano allearsi con la Lega.

Di contro, un accordo tra M5S e PD non piace agli elettori dei due partiti secondo la rilevazione di SWG. Ma la Lega continua a crescere e SWG la dà a ben 3 punti percentuali sopra la coalizione di centrosinistra. Trainato dalla Lega, è tutto il centrodestra a crescere. Emg dà i verdi sul +4,6% rispetto al 4 marzo; quanto basta per compensare il calo di Forza Italia (-1,5%). A fine aprile, Demos conferma la crescita di Lega informando sul calo M5S rispetto al 4 marzo.

Sondaggi politici elettorali: chi sale e chi scende a inizio maggio

A inizio maggio la musica non cambia. Piepoli segnala la crescita del centrodestra, grazie soprattutto a Lega, ma anche a Forza Italia, che naviga attorno al 14%. Calo invece per il M5S, mentre il PD continua a perdere appeal. Risultati che si riflettono anche nella fiducia verso i leader politici. Il campione intervistato da Ipsos ritiene Salvini più responsabile di Di Maio (26% contro 19%). Non solo. Per il campione intervistato da Index, sarebbe proprio Luigi Di Maio il responsabile di questa situazione di stallo politico. Dietro di lui, Silvio Berlusconi. Intanto, con il passare del tempo la situazione non si sblocca. E la volontà di un Governo che però continua a non esserci, spinge gli italiani intervistati da Euromedia a desiderare un ritorno alle urne.

Nel frattempo Affaritaliani ha proiettato i risultati delle regionali in Friuli e Molise a livello nazionale, facendo emergere dati molto interessanti. Con la Lega che cresce fino al 23% e il Movimento 5 Stelle che si trova di fronte a un forte calo. Lo spettro di un’alleanza M5S-PD continua ad aleggiare, ma viene fortemente contestato dalla maggioranza degli elettori M5S secondo le rilevazioni di Euromedia e Piepoli. Infine l’ultimo sondaggio elettorale curato da Index segnala un nuovo calo dei pentastellati. Una ulteriore conferma che lo stallo penalizza il M5S?

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: